Sabato 8 marzo 2014 Sabato dopo le Ceneri

  • VANGELO (Lc 5,27-32)
    Non sono venuto a chiamare i giusti, ma i peccatori perché si convertano.
  • Dal Vangelo secondo Luca
    In quel tempo, Gesù vide un pubblicano di nome Levi, seduto al banco delle imposte, e gli disse: «Seguimi!». Ed egli, lasciando tutto, si alzò e lo seguì. Poi Levi gli preparò un grande banchetto nella sua casa. C’era
    una folla numerosa di pubblicani e d’altra gente, che erano con loro a tavola. I farisei e i loro scribi mormoravano e dicevano ai suoi discepoli: «Come mai mangiate e bevete insieme ai pubblicani e ai peccatori?». Gesù
    rispose loro: «Non sono i sani che hanno bisogno del medico, ma i malati; io non sono venuto a chiamare i giusti, ma i peccatori perché si convertano». Parola del Signore
    Commento di Padre Giulio Maria Scozzaro
    Periodicamente mi arrivano messaggi di nostri parrocchiani che non ricevono la newsletter da più giorni e
    sono rattristati per la mancata lettura, fatto che manifesta il vivo desiderio di gustare la Parola di Dio e di crescere nella Fede. Leggiamo questa: “Carissimo Padre, da sabato scorso non mi arriva più la sua preziosissima
    newsletter. Mia mamma, che ha 91 anni, ha imparato a usare l’ipad e tutti i giorni aspetta con impazienza l’arrivo della sua mail. Può controllare cosa sia successo? Grazie mille. Barbara Whitby”.
    I gestori gmail e hotmail spesso non consegnano la posta elettronica, è successo molte volte in passato, anche in questi giorni si ripetono questi problemi. La newsletter viene inserita nel sito, anche se in questo periodo
    non viene aggiornata subito, cercheremo di sistemare anche questa importante rassegna dei commenti. Sono
    pubblicati nel sito i commenti al Vangelo dal 2012 in poi, mentre ho iniziato ad inviare i commenti nel 2010.
    http://www.gesuemaria.it/meditazioni-di-padre-giulio-maria-scozzaro-sul-vangelo-del-giorno-anno2012.html
    Commenti che hanno formato decine di migliaia di credenti, hanno spiegato anche razionalmente che Gesù è
    veramente Dio per tutte le prove che ha dato. Precisazione necessaria per dissipare articoli e libri che negano
    questo e minimizzano la Persona di Gesù.
    Commenti che hanno permesso di sviluppare una grande fiducia in Gesù e nella Madonna, di credere che
    tutto è possibile con la preghiera.
    Commenti che hanno dato a molte famiglie numerosi suggerimenti per crescere in armonia e trasformarle in
    chiese domestiche.
    Sappiamo che dove opera Dio, si presenta sempre satana e cerca in tutti i modi di ostacolare e distruggere
    tutte le forme di apostolato che portano la salvezza di Gesù. Oltre i modernisti ci sono personaggi ripieni di presenze sataniche e, per questo furiosi contro la diffusione del Vangelo storico e di buoni scritti spirituali. Periodicamente c’è sempre qualcuno che mostra sintomi di possessione diabolica e diffama ora me, poi un altro Sacerdote fedele a Gesù, per passare ad un altro Sacerdote.
    Gli attacchi mostrano che opero pienamente nella Verità, la mia vita è tutta dedita a Gesù e alla Madonna, vivo nella Loro volontà.
    Gli attacchi sono gli sfoghi esasperati dei diavoli, lo abbiamo letto nella rivelazione alla Valtorta come diventano furibondi e pazzi queste fallite creature di Dio, quando trovano qualcuno che non fa neanche caso ai loro inviti e rifiuta ogni piacere mondano. Organizzano ogni maledetto complotto per fermarlo o limitarlo, comunque non si fermano mai nell’odiare e solo il comando dell’Immacolata vieta ad essi di osare di più e di fare
    molto male.
    Si prega per quanti vivono nell’odio e compiono azioni indecorose e disonorevoli, i loro peccati aprono
    le porte a satana.
    Oggi il Vangelo ci indica che Gesù viene come medico per sanare tutta l’umanità, poichè siamo malati e si
    vede dall’inclinazione naturale nel compiere opere peccaminose. Non tutti i credenti hanno la consapevolezza di
    portare debolezze innate che necessitano di cure spirituali, senza la guarigione interiore non ci potrà mai essere
    serenità e vera gioia.
    Vediamo nel Vangelo che il pubblicano Matteo scoprì di portare molte debolezze, in precedenza esaltate e
    viste come un bene. Lo stesso fanno molti credenti confusi e dediti alla mondanità pagana, scambiano il bene
    con i peccati che commettono, esaltano ogni forma di trasgressione. Vive in questo modo chi non ha incontrato
    il Volto di Gesù, non si è fermato davanti al Tabernacolo in adorazione di Dio.
    Matteo cambiò gradualmente la visione della vita quando cominciò ad ascoltare gli insegnamenti di Gesù
    che qualcuno gli riferiva, quelle parole si incarnavano nel suo cuore e comprendeva sempre meglio che la vera
    vita non erano tutti i soldi che guadagnava con le tasse, c’erano valori che non conosceva ancora e che non avevano prezzo.
    Matteo ha scoperto Gesù perchè si è umiliato, è rientrato in sè e si è posto quelle domande che svelano
    la vera identità.
    Come avvenne a Matteo, la vera conversione può concretizzarsi in ognuno, si deve comprendere che Gesù è
    il rimedio ai nostri mali, è Lui che riporta la guarigione, la liberazione, la pace e la gioia, in chi soffre in qualche modo. La Confessione rimane il punto d’inizio per una nuova vita, per abbandonare i vizi e tutte quelle debolezze che un cristiano non può accettare.
    Chi si sente debole deve lottare e acquisire la fortezza che dona lo Spirito di Dio. Deve chiamare il
    Medico che guarisce sempre.
    1 Ave Maria per Padre Giulio
    CONTINUIAMO LE INTENSE PREGHIERE ALLA MADONNA CON LA RECITA GIORNALIERA DEL SANTO ROSARIO PER ME, PER VINCERE L’ATTACCO PORTATO DA SATANA, SCIOGLIENDO QUESTO NODO OPPRESSIVO. CHI
    MI VUOLE BENE, PREGHI MOLTO PER ME.
    Vi benedico e prego per tutti voi. Pregate per me ogni giorno nella Messa e nel Rosario.
    Proposito
    Non c’è nulla di meglio al mondo che stare in Grazia di Dio.
    Pensiero
    Non essere così fiacco e molle. È ormai ora di respingere quella strana compassione che senti di te stesso.
    (San Josèmaria Escrivà)
    Per superare le prove dolorose, non soccombere dinanzi gli attacchi dei nemici e ricevere Grazie particolari, anche miracoli impossibili, vi consiglio di recitare ogni giorno la preghiera efficace, già utilizzata da decine
    di migliaia di fedeli. Sono migliaia le testimonianze di guarigioni e di liberazioni da attacchi malefici, moltissimi hanno superato prove difficili e ottenuto Grazie. Recitatela ogni giorno, è un potentissimo atto di Consacrazione alla Madonna. Potete stamparla dal mio sito:
    http://www.gesuemaria.it/efficace-preghiera.html
    “Continuiamo a recitare ogni giorno il Santo Rosario alle ore 16 e alle ore 21 in comunione di preghiera, già
    siamo moltissimi a partecipare a questa cordata spirituale. Possiamo pregare in comunione di amore nelle
    stesse ore, recitando il Santo Rosario ogni giorno secondo le intenzioni della Madonna. Ognuno decide se
    partecipare alle due Corone oppure a una delle due. L’importante è recitare almeno una Corona al giorno in
    comunione con Gesù, la Madonna e tra noi. Vi assicuro che le benedizioni saranno abbondanti e chi cerca Grazie le potrà ottenere con maggiore facilità, perché pregando insieme, la preghiera diventa potente”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.