Quelli che oggi ridono domani piangeranno… – 7 Settembre 2021

Martedì 7 settembre 2021

XXIII Settimana del Tempo Ordinario

+ VANGELO (Lc6,1219)

Ne scelse dodici ai quali diede anche il nome di Apostoli.

Dal Vangelo secondo Luca

In quei giorni, Gesù se ne andò sul monte a pregare e passò tutta la notte pregando Dio. Quando fu giorno, chiamò a sé i suoi discepoli e ne scelse dodici, ai quali diede anche il nome di Apostoli: Simone, al quale diede anche il nome di Pietro; Andrea, suo fratello; Giacomo, Giovanni, Filippo, Bartolomeo, Matteo, Tommaso; Giacomo, figlio di Alfeo; Simone, detto Zelota; Giuda, figlio di Giacomo; e Giuda Iscariota, che divenne il traditore. Disceso con loro, si fermò in un luogo pianeggiante. C’era gran folla di suoi discepoli e gran moltitudine di gente da tutta la Giudea, da Gerusalemme e dal litorale di Tiro e di Sidòne, che erano venuti per ascoltarlo ed essere guariti dalle loro malattie; anche quelli che erano tormentati da spiriti impuri venivano guariti. Tutta la folla cercava di toccarlo, perché da lui usciva una forza che guariva tutti. Parola del Signore

Commento di Padre Giulio Maria Scozzaro

Gesù continua a chiamare apostoli autentici per la diffusione della sua Parola, oggi come mai prima nella storia cristiana, sporcata e manipolata.

La confusione dottrinale e le indiscipline con conseguenti gravissime infedeltà che avvengono nella Chiesa, rispecchiano in qualche modo la drammatica vicenda politica italiana che vede come protagonisti appunto politici, i quali stanno riuscendo nella difficile operazione di suscitare una pericolosa ribellione di milioni di quieti compatrioti.

Molta gente è pronta a tutto per la stessa sopravvivenza, e quando si arriverà all’obbligo di restare chiusi nelle case, saranno molti a ribellarsi per mancanza di cibo, di medicine, di aiuti materiali ed anche spirituali.

Si ritornerà all’antica forma del baratto per possedere ciò che non si ha e dare quanto è superfluo. Tantissimi benestanti si dispereranno e sbatteranno le teste ai muri senza sapere come fare per sopravvivere.

I cristiani saranno protetti da Gesù e dalla Madre di Dio, benediranno il tempo e il cuore dedicato alle preghiere e avranno grande considerazione della loro Fede. Ciò che apparirà come desolazione e distruzione, lo supereranno con il grande conforto dell’Angelo della Pace che la Santissima Trinità invierà a protezione di tutti i buoni.

Il tradimento organizzato dall’èlite e dalle lobby, compartecipi di un piano che stravolgerà il mondo, inizialmente è orientato a colpire duramente l’Italia e i disagi che patiranno i cristiani, saranno pochissima cosa delle torture eterne che soffriranno gli odiatori e i persecutori di Gesù Cristo e dei cristiani.

Continuiamo a ragionare su quanto ascoltiamo, senza farci prendere dalla paura o dalla confusione. Il governo italiano parla di terza dose, questo indica che le prime due dosi non hanno bloccato il virus ed invece hanno sviluppato malattie autoimmuni in decine di milioni di persone nel mondo.

Tutti i giornalisti italiani che parlano della pandemia stravolgono fatti e numeri, nascondono le cifre reali e non rivelano che SONO TANTISSIMI I VACCINATI MORTI DOPO LE DUE DOSI. Il problema non arriva da chi non si è vaccinato, al contrario egli è puro perché senza il velenoso grafene presente nel siero sperimentale spacciato per vaccino.

Ieri per la prima volta un quotidiano nazionale online lo ha ammesso, ma dopo una manifestazione di protesta dei no vax sotto la sede del quotidiano propugnatore dell’obbligo vaccinale.

Oltre a parlare della terza dose che manifesta il fallimento di questo falso vaccino, hanno scelto di vaccinare QUELLI PIÙ FRAGILI CHE NON SONO ANCORA MORTI CON LE PRIME DUE DOSE di siero sperimentale spacciato per vaccino.

A voi che leggete ripeto di non abbattervi mai, anche quando tutto sembra andare contro. Ripetete tante volte «Gesù, Gesù, Gesù…». Questa invocazione chiama su di voi l’intervento immediato di Dio, gli Angeli vi proteggono e i diavoli scappano perché non possono resistere all’Onnipotenza del Figlio di Dio.

Non è una consolazione ma è la verità: quelli che oggi ridono domani piangeranno… o grideranno per le sofferenze eterne.

Noi cattolici siamo benedetti e protetti da Dio, ricordatelo sempre e rimanete in piedi nella Fede quando sentite notizie brutte o vi assale come un magone dallo sterno verso l’alto. Non saremo mai vinti se rimaniamo nel Cuore Immacolato di Maria, ma pregate con Fede e osservate soprattutto la Volontà di Dio, altrimenti la Fede non vale nulla.

È insensato attribuire a Dio una qualche responsabilità di quanto l’umanità ha appena iniziato a vivere. Sono i potenti del mondo la causa dei disastri, e non vanno dimenticate tutte le offese contro Dio ogni giorno, milioni di volte ogni secondo in tutto il mondo, in totale circa sette miliardi di persone ogni giorno peccano e tradiscono Dio non osservando le sue Leggi, i 10 Comandamenti.

Dio Padre è la Bontà, per lunghi secoli ha tollerato infedeltà, offese, oltraggi, miliardi di miliardi di bestemmie, opere sataniche con milioni di modalità, perversioni sessuali, bestialità degli uomini peggiori delle bestie, manipolazione di ogni forma di Bene, esaltazione del Male, incalcolabili aborti, leggi contro la vita, tradimenti anche dai più beneficiati.

Tutti noi siamo chiamati a pregare di più ogni giorno, anche per quei Sacerdoti che si sono smarriti nelle dissipazioni del mondo e non percepiscono più Dio, trovandosi nelle stesse condizioni degli atei, ma con responsabilità elevatissime.

I giovani non conoscono i valori morali e sono istigati a commettere i più abominevoli peccati, gli adulti che non pregano trovano consolazione in tanti idoli opposti a Cristo, e sono le famiglie a subire una devastazione spesso irreparabile.

È UN CONTROSENSO PER LA CHIESA NON GRIDARE IL VANGELO DAI TETTI, MENTRE È UN DOVERE MORALE PER OGNI SACERDOTE CERCARE I PECCATORI E I TIEPIDI PER PARLARE DI GESÙ CRISTO, DEI SUOI MIRACOLI E DELLA NECESSITÀ DI CONOSCERE I VALORI CHE DANNO IL VERO SENSO ALLA VITA.

Quando si incontra Gesù la vita migliora sotto ogni aspetto.

Il Vangelo oggi afferma che Gesù guariva gli ammalati che Lo cercavano, anchegli indemoniati «tormentati da spiriti impuri venivano guariti».

Questo è Gesù che gli uomini di Chiesa devono predicare ovunque e senza paura, la predicazione deve essere costante, autentica e coraggiosa, come quella dei primi tempi cristiani. A Gesù Cristo si dovrà dare conto di tutto.

«Tutta la folla cercava di toccarlo, perché da Lui usciva una forza che guariva tutti».

1 Ave Maria per Padre Giulio

«O Augusta Regina del Cielo e Sovrana degli Angeli, a Te che hai ricevuto da Dio la missione di schiacciare la testa di satana, io chiedo umilmente di mandare legioni celesti, perché al tuo cospetto inseguano i demoni, li combattano, reprimano la loro audacia, liberino da ogni male e da ogni persecuzione Padre Giulio e li respingano nell’abisso. Amen».

3 Ave Maria…

Nel nostro sito numerosi articoli interessanti, libri e altro:www.gesuemaria.it

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *