SOSTIENI LA NOSTRA ATTIVITA' - ACQUISTA ONLINE

libro pieghevole corone icone

LIBRI

PIEGHEVOLI

CORONE

ICONE SACRE

Chi Siamo

Sorelle e fratelli carissimi,


questo portale web che presento sarà aggiornato molto spesso ed arricchito con molti scritti spirituali, per iniziare o crescere nel cammino di perfezione. Per quelli che già vivono una spiritualità impegnata, è una ulteriore ricchezza.


In oltre 10 anni, l’Associazione da me fondata e guidata ha diffuso importanti libri e molte altre pubblicazioni. Non si poteva prevedere lo sviluppo dell’apostolato così intenso e vasto, incalcolabile. All’inizio cominciai a pubblicare pieghevoli, fogli di catechesi e libretti, animato da quell’Amore che spinge ad annunciare il Vangelo ovunque. Pubblicavo molti libri perché ero molto preoccupato dall’anticlericalismo serpeggiante in tutti gli ambienti sociali, gli attacchi mirati ed ininterrotti contro la Chiesa Cattolica, l’unica fondata da Gesù Cristo, lo sbriciolamento della morale causato da molti teologi spensierati e assuefatti al mondo, l’insistenza di vari Consacrati cattolici che si adoperavano per mescolare la Chiesa Cattolica con il protestantesimo, oppure ad introdurre nei Seminari insegnamenti contrari al Magistero autentico della Chiesa.


Tutto mi sembrava un progetto corrotto per annientare la vera Sposa di Cristo. Molto preoccupante. Un momento storico gravissimo, quindi, contrassegnato dall’operazione di livellare e trasformare la Dottrina Cattolica: renderla umana, eliminare il soprannaturale, trasformare la missione cristocentrica del Sacerdote in un mestiere. Un uomo come gli altri che deve soddisfare tutti i piaceri umani.


Considerando gli sviluppi preoccupanti delle relazioni bellicose tra le Nazioni e l’affermazione di una mentalità che ha eliminato il senso del peccato, esaltando invece ogni piacere immorale e trasgressivo, ho continuato ad incrementare le pubblicazioni di libri, riviste, pieghevoli e altra buona stampa. Quanto ho fatto non è un privilegio accordato solo ad alcuni. È compito di tutti noi cattolici essere testimoni del Vangelo di Gesù, maestri di vita spirituale, difensori della fedeltà alla Dottrina autenticamente Divina. Se scivoliamo noi cattolici nelle strade dell’irrazionalità, che ne sarà di quelli che non credono in Gesù?


La mancata consapevolezza dell’identità cristiana porta molti cattolici a vivere con continue improvvisazioni e senza impegno cristiano, manifestando atteggiamenti contraddittori e scandalosi. La mancata preparazione e conoscenza della propria Fede è il motivo e la debolezza del conformismo che ha colpito numerosi cattolici. Addirittura vediamo molti cattolici che frequentano la Messa difendere ciò che è contrario alla Chiesa Cattolica, ed assumono atteggiamenti favorevoli a ciò che la Chiesa chiama peccato: divorzio, aborto, adulterio, rapporti pre-matrimoniali, eutanasia. In questi casi, anche la famiglia cattolica, è crollata sotto i colpi dell’imperialismo dell’immoralità e della trasgressività. Chi salverà la famiglia?
Se i genitori cattolici non pregano più e non dedicano spazio giornalmente alla vita spirituale con buone letture e la meditazione, come potranno i giovani assumere sani comportamenti cristiani che i genitori non manifestano più? I genitori non trovano tempo per pregare, presi come sono da tanti impegni, mentre moltissimi giovani sono ubriacati da quello che ascoltano e vedono in televisione. Chi salverà i giovani?


Dove sta rotolando la gioventù di oggi, senza identità e senza valori? Eppure, moltissimi di loro sono giovani validi e buoni, ma la mancata formazione cristiana in famiglia e gli insegnamenti arrivati da professori atei o inappagati, sconvolge la mente debole ed ancora informe di questi giovani, portandoli a condurre una vita trasgressiva ed inutile. Vivono da incoscienti, ma molti giovani non hanno ricevuto in famiglia una minima conoscenza di Gesù, non hanno appreso alcun insegnamento religioso né buoni esempi dai genitori. L’inconsapevolezza è presente in molti giovani, la conoscenza dei valori cristiani non l’apprendono più in famiglia né a scuola né dai mezzi di comunicazione o internet. Come devono formarsi nella Fede cattolica i giovani se non hanno maestri né buone letture? Dove stanno andando e qual è il futuro di questa società?Manca a molti cattolici la conoscenza della nostra vera dottrina, non ricordano le nozioni fondamentali della Fede, non conoscono i valori morali. Nella Chiesa Cattolica è presente una pericolosissima crisi di identità che ha colpito molti e non conoscono più la vera Fede e il corretto insegnamento del Vangelo. Soprattutto il disorientamento è presente in molti fedeli e non sono in grado di capire come agire correttamente, c’è smarrimento.


La confusione presente tra i cattolici riguardo i principi etici è elevatissima, molte famiglie cattoliche hanno perduto i valori cristiani. Si agisce e si pensa come i non credenti. È una situazione molto grave. In molte famiglie di credenti non si prega mai insieme, non c’è mai un po’ di tempo nella giornata da dedicare a Gesù e alla Madonna. Non si recita il Santo Rosario e ci si priva dello straordinario aiuto della Madonna. Si esclude così la Vergine Madre dalla famiglia. E diventa inevitabile essere presi di mira dagli attacchi del diavolo, si rimane vulnerabili dinanzi ad ogni pericolo. Abbiamo necessariamente bisogno di pregare, di proteggerci dai pericoli visibili ed invisibili, si deve considerare che non si vive qui per l’eternità, tutto ha un tempo, anche l’incontro con Gesù deve avere un tempo nella giornata.


Impegniamoci a trovare nella giornata alcune ore da dedicare immancabilmente alla preghiera. Mettiamo da parte tutto ciò che non è importante, rendiamo importante solamente l’incontro spirituale con Gesù e la Madonna, consacriamo la nostra vita e la giornata al Cuore Immacolato di Maria. Solo la preghiera salva la famiglia e tutti i familiari da bruttissime conseguenze. Fino alla perdita del Paradiso. Cominciamo a pensare alla vita eterna, al Paradiso come la più grande ricchezza da conquistare.


Ogni famiglia ha le sue sofferenze e le sue prove, ognuno porta in sé ferite fisiche dovute alle malattie o ferite spirituali dovute a situazioni di avversità, invidia, persecuzione, incomprensione. Sono ferite che debbono e possono essere guarite dalla Grazia di Gesù, dal suo Cuore misericordioso, ma è necessario ricorrere all’intercessione di sua Madre, della Vergine Maria. Solo loro possono cicatrizzare ogni ferita del corpo e dell’anima, possono in un istante darci la guarigione da una malattia o da una sofferenza spirituale, morale. Occorre pregare ogni giorno, dedicare molto tempo a Gesù, pregare con Fede ed amore. Pregando così, vi assicuro che le Grazie arriveranno. Lo ha detto Gesù: “Chiedete e otterrete”.


Quindi, noi Consacrati e tutti i buoni cattolici oggi siamo chiamati in modo impellente a diffondere il Vangelo integralmente, come Gesù ce lo ha trasmesso, senza manipolare una sola parola. Inizia da qui la nostra fedeltà a Gesù.La Chiesa ci insegna che la verità morale è legge di Dio. La nostra volontà se è debole, non sempre segue ciò che la legge morale comanda. E ci ribelliamo a Dio.


La legge morale ci indica dall’interno quello che è bene compiere e il male da evitare. Seguendo la legge morale si diventa liberi, cioè, non più schiavi dei vizi. La libertà di fare solo il bene si ottiene solo dopo la morte, ma i Santi più crescevano nella Grazia e meno fragilità avevano, superavano tutte le tentazioni, avevano il dominio dei sensi. La mentalità dei cattolici che non pregano la Madonna e non osservano le leggi della Chiesa, è avversa alle cose dello Spirito di Dio, perché sono cuori induriti e pieni di spirito umano. Potrà mai essere devoto della Madonna e recitare il suo Rosario chi ne ha lo spirito avverso? Mai. Solo se c’è semplicità ed umiltà si comprende il suo grande valore e si recita il Santo Rosario.
L'importanza dei libri spirituali oggi è paragonabile all’ossigeno per i polmoni, sono libri che devono illuminare coloro che non pregano, che non sanno pregare, che non amano Gesù e la Madonna perché non conoscono Loro, non vanno in Chiesa perché hanno convinzioni sbagliate. L'Associazione Cattolica “Gesù e Maria” è fedele al Magistero autentico della Chiesa, è seguita da oltre ventimila fedeli, da alcune migliaia di Sacerdoti, Religiosi abbonati alla rivista e con particolare interesse da oltre trenta tra Cardinali e Vescovi.


Il progetto spirituale è di fare conoscere Gesù, la Dottrina Cattolica e la Madonna, secondo la sana Tradizione della Chiesa Cattolica. In un momento storico di enorme confusione teologica e mancante di buoni e fedeli libri spirituali, l'Associazione pubblica e diffonde, scritti semplici e fedeli alla Chiesa. Vogliamo sempre più allargare la diffusione dei nostri libri, perché oggi è urgente fare conoscere correttamente la Dottrina Cattolica, seguendo il nuovo Catechismo della Chiesa Cattolica.


Oggi, in un momento di benessere si spendono soldi anche per cose non importanti. Quanto più si dovrebbero cercare nei libri spirituali, consigli che ci aiutino a conoscere meglio Gesù e Maria, vivere santamente e metterci sulla via della salvezza eterna? Oltre a questo, che è “la sola cosa necessaria” (Lc 10,42), non c'è da meditare sul fatto, che diffondendo i nostri libri cattolici, si possono aiutare tantissime anime a salvarsi? Non ci sono familiari, parenti e conoscenti bisognosi delle nostre preghiere? Un libro o un pieghevole dato in regalo potrebbero risvegliare l’amore a Gesù e alla Madonna, favorendo la conversione e la salvezza eterna. Non ci sono ricchezze paragonabili alla salvezza eterna dell’anima! Riflettiamo con saggezza che un po’ di denaro utilizzato per richiedere e regalare i nostri libri e altra buona stampa, può essere un mezzo di salvezza della famiglia e dei familiari, di miglioramento della società e per fronteggiare l’attacco anticlericale contro la Chiesa Cattolica.


Anche tu puoi diventare un benefattore della buona stampa, puoi fare arrivare con la tua offerta, attraverso noi, i nostri libri a tante altre persone che non credono in Gesù, non amano la Madonna e corrono il rischio della dannazione eterna. Sostenendo la nostra opera con la tua offerta, anche tu ti associ a questa nostra grande opera di apostolato, che portiamo avanti anche fuori Italia. Anche tu puoi aiutare Gesù e la Madonna richiedendo e diffondendo le nostre pubblicazioni, dando ai tuoi conoscenti l’opportunità di incontrare seriamente il Signore. Attraverso tutti voi la Madonna vuole portare in ogni luogo la vera conoscenza del Signore Gesù, la verità del Vangelo e che solo in Gesù Cristo c’è la salvezza e la vera conoscenza dell’unico Dio. L’impegno principale delle mie pubblicazioni è la diffusione della conoscenza dell’Adorazione Eucaristica, della consacrazione alla Madonna e la devozione al suo Cuore Immacolato, come ha chiesto il 13 giugno e il 13 luglio 1917 a Fatima.


Voglio precisare un aspetto molto importante e distintivo della mia Associazione: non ha fini di lucro. Che vuol dire in pratica, che non c’è assolutamente ricerca di denaro ma la ricerca di fare del bene, presentando correttamente Gesù, la Madonna e la nostra Fede Cattolica. Non avere fini di lucro è oggi un gesto di distacco, di coraggio e di Fede, preso come è l’uomo dalla ricerca asfissiante di possedere ricchezze e potere. Le mie pubblicazioni sono diffuse quasi a prezzo di costo e faccio alcuni esempi: un libro di 64 pagine tutte a colori e con molte foto del valore commerciale di 8 euro, l’Associazione lo diffonde a 1 euro. Un libro di 352 pagine tutte a colori e con molte foto del valore commerciale di 22 euro, viene diffuso a 6 euro. Poi i pieghevoli di 6 facciate, a colori e molto importanti per la vita spirituale si diffondono a soli 20 centesimi l’uno, mentre hanno un valore commerciale di circa 1 euro. Non voglio fermare l’attenzione sui costi bassi, un’altra cosa è ancora più importante: il testo. Fedele alla sana dottrina della Chiesa Cattolica, chiaro, semplice, preciso.


Le mie pubblicazioni e la Rivista trimestrale che dirigo presentano una grande novità in questo periodo storico: trattano tanti argomenti della dottrina cattolica oggi trascurati o poco considerati, come l’Adorazione Eucaristica, la Legge morale, i 10 Comandamenti, i Sacramenti, la vera devozione alla Madonna, l’esistenza del demonio e dell’inferno, la pericolosità della magia occulta, la realtà dei Novissimi. Sappiamo che in molte parti della Chiesa non si crede nel Sacrificio Eucaristico della Santa Messa, si è trasformata in molte parti la dottrina cattolica, si nega l’inferno e il diavolo, si stravolge molto di quanto la Chiesa insegna da 2.000 anni.


Benedetto XVI ha parlato dell’inferno domenica 25 marzo 2007 in una parrocchia di Roma, ribadendo un insegnamento di Gesù: “È venuto Gesù per dirci che ci vuole tutti in Paradiso e che l’inferno, del quale poco si parla in questo nostro tempo, esiste ed è eterno per quanti chiudono il cuore al suo amore”. Per molti non bastano questi insegnamenti, negano con superficialità l’esistenza dell’inferno e del diavolo. Nella Chiesa oggi troviamo cattolici che non accettano addirittura una parte del Catechismo della Chiesa Cattolica. Chiaramente, è una conseguenza della perdita della Fede. Si accetta quello che piace, non si accetta quello che viene indicato e se viene indicato qualcosa che non è lecito fare, rispondono: “Chi l’ha detto questo?”. La morale per questi cattolici non esiste più.


La mancanza di conoscenza della nostra dottrina, porta i fedeli a chiedere ciò che è oggettivamente illecito. Basta leggere con umiltà il Vangelo o chiedere consigli ad un Sacerdote fedele alla Chiesa per comprendere che non tutto quello che ci piace è lecito avere. Non tutto ciò che pensiamo è giusto e veritiero. Non tutto quello che arriva alla mente viene da Dio, e l’uomo diventa capace di comprendere se l’ispirazione arriva da Dio o dal diavolo o dalla carne, solo se prega molto. Lo Spirito Santo agisce se c’è molta preghiera e fedeltà a Lui. Si fanno molti errori per presunzione, c’è chi segue una morale falsa e personale perché ritiene giusto fare quello che piace, indipendentemente se è lecito farlo. Anche riguardo la morale ci deve essere maggiore capacità di accoglienza. In un momento di aperta contestazione nella Chiesa contro il Papa e contro la morale, da parte di personaggi modernisti che non hanno un buon rapporto con Dio e vogliono trasformare la Chiesa Cattolica, i miei libri sono opportuni per dare ai fedeli le giuste conoscenze dottrinali. La Madonna ti ricolmi di benedizioni e ti doni ciò che il tuo cuore desidera.


Padre Giulio Maria Scozzaro

Per inviare offerte, rinnovare l'abbonamento 2009 alla Rivista Grande Opera Mariana o richiedere informazioni:

Associazione Cattolica
Gesù e Maria
Via Oreto, 192
90127 Palermo
Tel- Fax: 091.8711669
ccp 20107900

Tags: chi siamo, Gesù e Maria

Copyright © 2016 Associazione Cattolica Gesù e Maria