SOSTIENI LA NOSTRA ATTIVITA' - ACQUISTA ONLINE

libro pieghevole corone icone

LIBRI

PIEGHEVOLI

CORONE

ICONE SACRE

Giovedì 9 marzo 2017

Giovedì 9 marzo 2017

I Settimana di Quaresima

+ VANGELO (Mt 7,7-12)

Chiunque chiede, riceve.

+ Dal Vangelo secondo Matteo

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Chiedete e vi sarà dato; cercate e troverete, bussate e vi sarà aperto. Perché chiunque chiede riceve, e chi cerca trova, e a chi bussa sarà aperto. Chi di voi, al figlio che gli chiede un pane, darà una pietra? E se gli chiede un pesce, gli darà una serpe? Se voi, dunque, che siete cattivi, sapete dare cose buone ai vostri figli, quanto più il Padre vostro che è nei Cieli darà cose buone a quelli che gliele chiedono! Tutto quanto volete che gli uomini facciano a voi, anche voi fatelo a loro: questa infatti è la Legge e i Profeti». Parola del Signore

Commento di Padre Giulio Maria Scozzaro

Oltre a spiegare la facilità per ricevere Grazie, osservando chiaramente i suoi insegnamenti, Gesù presenta un esempio che è molto reale. I buoni genitori si preoccupano dei loro figli, soprattutto quando sono piccoli, e vogliono dar da mangiare i cibi migliori, ed è una delle gioie che fa parte dell’essere genitore.

Veder crescere un bambino sano e forte è una gioia molto intima per la mamma, quel bambino fa parte della sua carne. Anche il papà segue con apprensione la crescita del bambino, comunque ogni mamma e ogni papà vivono la genitorialità secondo la formazione spirituale e anche quella umana.

I bambini chiedono molte cose ai loro genitori, molto spesso chiedono cose sbagliate e nei momenti poco propizi, però la loro richiesta deve farci riflettere. Anche se non hanno l’uso della ragione, i bambini si rivolgono ai genitori con fiducia, intuiscono che li vogliono bene e che sono pronti a soddisfare i loro desideri.

Ci sono genitori che soddisfano i bambini arrivando a viziarli e non è una buona educazione.

Mi soffermo sulla richiesta fatta da un bambino. Chiede e spera anche se non in modo intellettuale che i genitori gli daranno sicuramente cose buone da mangiare. È fiducioso e si abbandona a loro, anche se guidato dall’istinto.

È questo totale abbandono del bambino sulle braccia della mamma e del papà che ci chiede Gesù!

Le persone adulte sono in grado di ragionare e di comprendere che Dio deve necessariamente esistere già solo per l’armonia esistente nell’universo, anche se negli ultimi decenni l’uomo ha cominciato a devastare il creato in molti modi intenzionali e iniqui.

Dio ha creato tutto buono e l’uomo che si oppone a Dio anche se non volutamente, diventa nemico del creato. L’uomo contro se stesso.

L’uomo buono continua a rispettare tutto ciò che Dio ha creato, cominciando dagli esseri umani. Una delle più belle preghiere è la richiesta della pace interiore e in famiglia, anche con gli amici, i conoscenti e con tutti. Le richieste di preghiera sono tutte importanti, quelle che richiedono amore sincero verso gli altri, la pace, il perdono, sono maggiormente gradite.

Le persone che hanno scoperto l’Amore di Gesù si rivolgono solo a Lui e non cercano nella magia ciò che non possono mai trovare.

Una maggiore conoscenza di Gesù rende il cattolico più vicino a Lui e la sua preghiera diventa fiduciosa, piena di speranza e umile.

“Chiedete e vi sarà dato;

cercate e troverete,

bussate e vi sarà aperto.

Perché chiunque chiede riceve,

e chi cerca trova,

e a chi bussa sarà aperto”.

Ripetete a Gesù che Lui ha promesso di donare quanto chiediamo di buono, ma voi impegnatevi nel vivere la sua Parola.

Riflettiamo in questa Quaresima che tutto possiamo ottenere da Gesù se rispettiamo la sua Volontà, se osserviamo i Comandamenti.

1 Ave Maria per Padre Giulio

Per la Santa Chiesa e per i Sacerdoti

O Gesù mio, ti prego per la Chiesa intera: concedile l’amore e la luce del tuo Spirito, rendi efficaci le parole dei Sacerdoti, affinché spezzino anche i cuori più induriti e li facciano ritornare a Te, o Signore.

Signore, dacci Sacerdoti Santi, e Tu stesso conservali nella serenità.

Fa che la potenza della tua Misericordia li accompagni dovunque e li custodisca contro le insidie che il demonio non cessa di tendere all’anima di ogni Sacerdote. La potenza della tua Misericordia, o Signore, distrugga tutto ciò che potrebbe offuscare la santità del Sacerdote, perché Tu sei Onnipotente.

Ti chiedo, Gesù, di benedire con una luce speciale i Sacerdoti dai quali mi confesserò nella mia vita. Amen.

Consacrazione dell’Italia

O Maria, Madre di Dio e Madre nostra, tu hai sempre guardato all’Italia con quello stesso occhio di predilezione con cui l’ha guardata il tuo figlio Gesù.

Tu hai voluto questa terra disseminata dei tuoi Santuari.

Te la consegniamo, questa nostra Patria: sia sempre tua e del tuo Figlio; custodiscila.

Sia pura la Fede, siano buoni i costumi, siano ordinate le famiglie, sia cristiana la scuola; e regni la giusta pace tra tutti.

Che questa Italia continui a svolgere e compia sempre meglio la sua missione: di essere centro vivo ed operante di civiltà cristiana.

Sostieni l’apostolato per Gesù e Maria.  Aiuta con donazioni la diffusione del Vangelo, la Parola di Vita che salva le anime e guarisce le malattie. Il nostro apostolato è vastissimo e non abbiamo fini di lucro, abbiamo bisogno di offerte per sostenere tutte le spese. Aiutaci a continuarlo secondo il Cuore di Gesù. Il nostro forte impegno vuole far conoscere Gesù ovunque e diffondere la vera devozione alla Madonna. Vogliamo diffondere e difendere la sana dottrina della Chiesa. Il vostro contributo economico è un segno di stima e di amore, manifestazione di vicinanza e di Fede. Diventa anche tu difensore dell’unica Chiesa fondata da Gesù. “Dai loro frutti li riconoscerete” (Mt 7,16).

http://www.gesuemaria.it/chi-siamo/sostienici.html

Continuiamo le intense preghiere alla Madonna con la recita giornaliera del Santo Rosario per me, per vincere l’attacco portato da satana. Chi mi vuole bene, preghi molto per me.

Vi benedico e prego per tutti voi. Pregate per me ogni giorno nella Messa e nel Rosario.

Proposito

Durante la Santa Messa devo guardare Gesù nelle specie eucaristiche, lodandolo per la sua presenza, per il dono che fa di sé, con parole nuove, cariche di amore e di ringraziamento.

Pensiero

Bisogna pregare molto semplicemente e dire: mio Dio, ecco un’anima ben povera che non ha niente, che non può nulla. Fammi la Grazia di amarti, di servirti e di conoscere che non sono nulla. (Santo Curato d’ Ars)

Per superare le prove dolorose, non soccombere dinanzi gli attacchi dei nemici e ricevere Grazie particolari, anche miracoli impossibili, vi consiglio di recitare ogni giorno la preghiera efficace, già utilizzata da decine di migliaia di fedeli. Sono migliaia le testimonianze di guarigioni e di liberazioni da attacchi malefici, moltissimi hanno superato prove difficili e ottenuto Grazie. Recitatela ogni giorno, è un potentissimo atto di Consacrazione alla Madonna. Potete stamparla dal nostro sito:

http://www.gesuemaria.it/apostolato/efficace-preghiera.html

Continuiamo a recitare ogni giorno il Santo Rosario alle ore 16 e alle ore 21 in comunione di preghiera, già siamo moltissimi a partecipare a questa cordata spirituale. Possiamo pregare in comunione di amore nelle stesse ore, recitando il Santo Rosario ogni giorno secondo le intenzioni della Madonna. Ognuno decide se partecipare alle due Corone oppure a una delle due. L’importante è recitare almeno una Corona al giorno in comunione con Gesù, la Madonna e tra noi. Vi assicuro che le benedizioni saranno abbondanti e chi cerca Grazie le potrà ottenere con maggiore facilità, perché pregando insieme, la preghiera diventa potente.

Tags: vangelo

Copyright © 2016 Associazione Cattolica Gesù e Maria